40 anni di esperienza per garantire la risposta più adeguata per ogni esigenza
chiama ora

0236505803

head

A Star is Born: Rapporto sul mercato immobiliare 2019 a Milano

Home » News » A Star is Born: Rapporto sul mercato immobiliare 2019 a Milano

A Star is Born: Rapporto sul mercato immobiliare 2019 a Milano

10 Aprile 2019

A Star is Born: Rapporto sul mercato immobiliare 2019 a Milano

Oggi a Milano, presso l’Hotel Principe di Savoia, c’è stata la presentazione del Rapporto 2019 sul mercato immobiliare di Milano curato da Scenari Immobiliari ed intitolato “A star is born”. Si è fatto riferimento ad un recente film di successo per indicare l’ascesa di Milano nel mercato internazionale delle grandi città.

Proviamo a sintetizzare alcuni temi di cui si è parlato oggi.
Il rapporto ha messo in luce come vi siano delle condizioni eccezionalmente positive nel territorio di Milano, in parte frenate dal contesto nazionale, che hanno consentito di attrarre investimenti dalle altre parti d’Italia e da parte di investitori stranieri.
Milano però non può accontentarsi di un ruolo da leader isolato, deve essere in grado di diventare modello ed esempio per le altre aree della penisola ed avere un ruolo di traino.
Il mercato immobiliare di Milano ha visto ridursi di molto l’offerta all’interno della circonvallazione della 90/91, e non essendoci più molti spazi per nuove operazioni immobiliari, la città dovrà guardare alla riqualificazione degli ex spazi industriali al di fuori della cerchia della 90/91.

L’impennata dei prezzi all’interno dell’area urbana di Milano comporta anche una necessità da parte della città di ragionare in termini di città metropolitana facendo sistema con i comuni della prima cinta dell’hinterland con i quali bisognerà creare un sistema di infrastrutture integrate in grado di attrarre parte della domanda che oggi non riesce ad essere soddisfatta dalla scarsa offerta dell’area urbana di Milano, costruendo una città Metropolitana policentrica.
Il policentrismo di Milano esiste già. Oggi l’attenzione dei Milanesi non è focalizzata solo sul centro città ma da nuovi centri d’interesse come le aree di City Life e Porta Nuova, Le riqualificate zone di Piazza 25 Aprile e la Nuova Darsena, i poli di attrazione più esterni come i poli Ospedalieri dell’Humanitas e dello IEO nel parco Agricolo del Sud Milano e l’area della Nuova Fiera a Rho-Pero con il futuro sviluppo dell’Ex Area Expo.
Questo policentrismo oggi necessita di essere accompagnato da ulteriori investimenti pubblici in infrastrutture che allarghino la fruizione della città e accompagnino gli investimenti privati nella riqualificazione delle aree degradate, come alcuni quartieri periferici e gli snodi intermodali.

Privacy Policy